16 Gennaio 2018

La consacrazione del nuovo vescovo della Chiesa luterana in Giordania e in Terra Santa

A un anno dalla nomina, il pastore Sani Ibrahim “Charlie” Azar si è insediato ufficialmente come nuovo vescovo il 12 gennaio, presso la chiesa luterana del Redentore a Gerusalemme.

Ecumenismo

Loading the player...
Embed Code  

Request High Quality Video
Copy the code below and paste it into your blog or website.
<iframe width="640" height="360" src="https://www.cmc-terrasanta.org/embed/la-consacrazione-del-nuovo-vescovo-della-chiesa-luterana-in-giordania-e-in-terra-santa-14212"></iframe>
Request High Quality Video
Please send an email to :
info@cmc-terrasanta.org

Subject:Request High Quality Video

Email Message:
Archivio personale / promozione CMC / televisiva

http://www.cmc-terrasanta.org/it/video/ecumenismo-3/la-consacrazione-del-nuovo-vescovo-della-chiesa-luterana-in-giordania-e-in-terra-santa-14212.html

Nessuna parte di questo video può essere modificato o diffusi senza un accordo in anticipo con la Cristiana Media Center concordare i termini e le condizioni di pubblicazione e la distribuzione.
La Chiesa evangelica luterana di Giordania e Terra Santa ha un nuovo vescovo. Eletto un anno fa, il pastore Sani Ibrahim “Charlie” Azar si è insediato ufficialmente il 12 gennaio 2018, succedendo al pastore Munib Younan. Ad accoglierlo alla Porta di Giaffa a Gerusalemme i familiari, i parrocchiani e i rappresentanti delle autorità religiose e civili.

Il corteo ha percorso i vicoli della Città Vecchia di Gerusalemme, preceduto da gruppi scout di Beit Sahour e di Beit Jala, fino alla Chiesa evangelica luterana del Redentore, dove si è svolta la cerimonia solenne di consacrazione.

VESCOVO SANI IBRAHIM CHARLIE AZAR
Vescovo della Chiesa evangelica luterana di Giordania e Terra Santa
"Questa è una grande responsabilità nei confronti della Chiesa e della comunità dei fedeli cristiani locali. Spero che saremo uniti e che vivremo la fede cristiana con un legame più forte, non solo tra di noi, ma anche con chi appartiene ad altre religioni. Spero che ci riuniamo attorno alla città di Gerusalemme, affinché essa possa essere una città di pace per tutti".

Il suono delle campane nella Chiesa del Redentore ha segnato l'inizio della cerimonia, cui hanno partecipato rappresentanti di varie chiese, numerosi vescovi luterani provenienti dall'Europa, vari fedeli locali e la famiglia del nuovo pastore.
Il vescovo uscente, Munib Younan, alla guida della chiesa evangelica luterana per 30 anni, ha presieduto la celebrazione, assistito da numerosi pastori.

VESCOVO MUNIB YOUNAN
Vescovo emerito della Chiesa evangelica luterana di Giordania e Terra Santa
“Il mio motto, fin dall'inizio del mio servizio, è stato e continua ad essere: "Io non mi vergogno del vangelo, poiché è potenza di Dio per la salvezza di chiunque crede". Questo è il messaggio che offro a tutti i vescovi, alla chiesa, al parroco e alla parrocchia. Dico loro di preservare il vangelo di Cristo puro e impeccabile affinché possa raggiungere il cuore degli uomini, poiché è un vangelo d'amore e, in quanto tale, appartiene a tutti; è un vangelo di giustizia e libertà."

Secondo la tradizione, si sono recitate preghiere e invocazioni per il nuovo Vescovo, affinché possa continuare a servire la Chiesa e possa assumere la guida della parrocchia. Il vescovo Munib ha poi consegnato l'anello, la mitra e il bastone pastorale al suo successore, oltre al santo vangelo perché possa predicare la parola di Dio.

In un clima di festa e di gioia, tutti i presenti hanno acclamato il nuovo pastore, facendogli gli auguri per la sua nuova chiamata.