17 Maggio 2018

Terra Santa News 19/05/2018

Questa settimana: l’invito alla preghiera per la pace dopo la violenza a Gaza, l’apertura di una parrocchia per i migranti, l’appello di Papa Francesco a fare un giornalismo di pace, il progetto “Donne di fede per la pace” e la storia di Gerusalemme nelle opere di Shehab Kawasmi.

Loading the player...
Embed Code  

Request High Quality Video
Copy the code below and paste it into your blog or website.
<iframe width="640" height="360" src="https://www.cmc-terrasanta.org/embed/terra-santa-news-19-05-2018-14978"></iframe>
Request High Quality Video
Please send an email to :
info@cmc-terrasanta.org

Subject:Request High Quality Video

Email Message:
Archivio personale / promozione CMC / televisiva

http://www.cmc-terrasanta.org/it/video/terra-santa-news-19-05-2018-14978.html

Nessuna parte di questo video può essere modificato o diffusi senza un accordo in anticipo con la Cristiana Media Center concordare i termini e le condizioni di pubblicazione e la distribuzione.
AMBASCIATA USA A GERUSALEMME E SCONTRI A GAZA, L’INVITO ALLA PREGHIERA DELLA CHIESA
“Pregate per la pace e la conversione di ognuno”, l’invito di Mons. Pizzaballa a seguito dell’ondata di violenza a Gaza, dopo il trasferimento dell’ambasciata Usa a Gerusalemme.

UNA PARROCCHIA PERSONALE PER MIGRANTI SARÀ APERTA IN TERRA SANTA
La parrocchia personale entrerà in vigore a partire dal 19 maggio. Un tentativo per rispondere alle necessità spirituali e sociali di migranti e richiedenti asilo.

PAPA FRANCESCO INVITA A PROMUOVERE UN GIORNALISMO DI PACE
Per la Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, Papa Francesco ha proposto il tema: <“La verità vi renderà liberi” Fake news e giornalismo di pace”>. Un argomento attuale anche in Terra Santa.

DONNE DI FEDE PER LA PACE
Il progetto nato in Italia nel 2009 e diretto da donne di diverse religioni impegnate nella promozione dell’unità e nella preghiera per la pace nel mondo.

LA STORIA DI GERUSALEMME NELLE OPERE DI SHEHAB KAWASMI
Le opere dell'artista combinano diverse tecniche, dalla matita alla rielaborazione digitale, mostrando un’immagine unica della città santa e i suoi cambiamenti nel corso degli anni.